Chambéry, Grenoble e la Festa delle Luci a Lione

430.00

6-8 dicembre 2020

Descrizione

Un week-end nella vicina Francia alla scoperta di alcune incantevoli cittadine come Chambéry e Grenoble, per poi vivere la magica atmosfera della Festa delle Luci di Lione.

Antica capitale della Savoia, Chambéry è una città d’arte e di storia, con numerosi luoghi di interesse. È un piacere perdersi nelle pittoresche stradine dalle case colorate di quella che è stata la capitale dei Duchi di Savoia. Il simbolo della città è proprio il Castello dei Duchi di Savoia, con il gioiello della Sainte-Chapelle, che ha custodito la Santa Sindone prima del trasferimento a Torino.

Grenoble, nel cuore della regione Rodano-Alpi, la montagna è onnipresente: una città viva e accogliente, una vera e propria metropoli alpina che vive in perpetuo slancio verso le cime dei massicci circostanti. Polo d’attrazione europeo e centro tecnologico all’avanguardia, Grenoble ha saputo conservare le vestigia di due millenni di storia, conciliandole con la modernità.

Da oltre 30 anni, all’inizio del mese di dicembre, Lione si accende con l’emozionante “Festa delle Luci”. Le vie, le piazze e le facciate dei monumenti più rappresentativi accolgono le installazioni realizzate da artisti, designer e video maker. La città si prepara al Natale con questi meravigliosi giochi di colore che la rendono ancora più bella e suggestiva.

 

 

 

Descrizione del Viaggio

Domenica 6 Dicembre: Rimini – Chambery (km 645) – Voglans (km 10)

Ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e partenza per Chambery (km 645)

  • Ore 3.30 dal Casello Autostradale di Cattolica
  • Ore 3.45 dal Casello Autostradale di Riccione
  • Ore 4.00 da Ponterotto, parcheggio Banca Malatestiana
  • Ore 4.20 da San Vito, piazzale Banca Malatestiana

Arrivo previsto per le ore 13.00 circa e pranzo in ristorante riservato

Al termine incontro con la guida e visita della città e dei suoi magnifici mercatini.

“Città dal fascino sorprendente, Chambery rivela il meglio di sè durante il periodo dell’Avvento: in particolare, le sue vie si trasformano in una imperdibile Mecca per chi non resiste al dolce richiamo della raffinata pasticceria francese, rappresentano il vanto della città francese si annoverano delizie invernali come i flocons de neige, pasticcini con mandorle, noci e cognac, da provare nella pasticceria La Regence, e il mazet, un dolce alla frutta che è la specialità della Confiserie Mazet. Un’irresistibile tentazione locale è sicuramente la torta Saint-Genix, a base di mandorle, e i savoiardi, i quali devono il nome proprio alla regione di Chambery o i Truffle.  Fino al 24 dicembre viene allestito, in Boulevard du Musée, il tradizionale mercatino natalizio. Con oltre 50 chalet in legno che compongono un piccolo villaggio dove artigiani provenienti da tutto il mondo espongono i loro prodotti. Il mercatino natalizio di Chambery è una festa dell’artigianato, ma non solo: sono in programma spettacoli musicali tipici di tutte le nazioni rappresentate e la degustazioni di prodotti enogastronomici!”.

Al termine trasferimento a Voglans (km 10), sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

Lunedì 7 Dicembre: Voglans – Grenoble (km 65) – Lione (km 115)

Prima colazione in hotel e partenza per Grenoble (km 65). Visita guidata della città e pranzo in ristorante riservato.

“Città con un grande passato storico che risale all’Impero Romano, Grenoble è stata una protagonista della Francia dal 1349, quando l’ultimo conte Deuphine vendette questa contea alla Francia. La città possiede angoli medievali e monumenti antichi che la abbelliscono. Conserva ancora molte delle sue strette viuzze e facciate tipiche francesi. La sua attrazione principale è la sua funivia Grenoble-Bastille che ti porta alla fortezza della Bastiglia, da dove puoi osservare un bellissimo panorama che giunge fino alle stesse Alpi e al suo confine con la Svizzera.”

Nel pomeriggio trasferimento a Lione (km 115): incontro con la guida e breve visita della città. Al termine tempo libero per visitare i mercatini. Dopo il tramonto si potrà ammirare lo spettacolo della Festa delle Luci. Cena libera in città. In tarda serata rientro in hotel e pernottamento.

La Festa delle Luci è nata la sera dell’8 dicembre 1852, nel momento in cui gli abitanti di Lione accesero delle candele alle proprie finestre per celebrare l’installazione della statua della Vergine Maria sulla collina di Fourvière. Da allora la festa si è ripetuta ogni anno e oggi è diventata uno degli eventi cittadini più importanti e attesi, in grado di richiamare milioni di visitatori. Nel mese di dicembre si incontrano i più importanti artisti della luce che nell’arco di quattro notti presentano oltre 70 installazioni. La Festa delle Luci esprime tutta la ricchezza delle creazioni luminose attraverso la varietà che la caratterizza.

Martedì 8 Dicembre: Voglans – Annecy (km 50)

Prima colazione in hotel e partenza diretti a Annecy.

“Perla delle Alpi francesi o Venezia delle Alpi, ci sono molte denominazioni per chiamare Annecy, famosa per il suo lago e la maestosità dei suoi luoghi. Il paesaggio si alterna tra pianure e colline boscose, fasce di conifere e il lago delimitato da una natura straordinaria. È in questo magnifico scenario che la città si estende principalmente nelle pianure. Arroccato ad un’altitudine di 446 metri, il Lago Annecy è il secondo lago naturale più grande in Francia e il primo lago in Europa per la purezza delle sue acque.”

Ore 12.30 pranzo in ristorante riservato ed al termine partenza per il rientro a Rimini con arrivo previsto in serata.

Dettaglio Quote

Quota di partecipazione (minimo 25 partecipanti): € 430

Supplemento singola (massimo 3 camere): € 100

Comprende

  • Viaggio in Bus GT
  • Colazione in corso di viaggio
  • Sistemazione in hotel 3 stelle a Voglans
  • Trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo (ESCLUSA la cena libera del 7 dicembre in centro a Lione)
  • Visite guidate come da programma
  • Accompagnatore Agenzia Viaggi
  • Assicurazione medico-bagaglio

Non Comprende

  • Assicurazione annullamento, facoltativa da sottoscrivere al momento dell’iscrizione €20
  • Mance, extra, tassa di soggiorno e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Chambéry, Grenoble e la Festa delle Luci a Lione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *