I segreti nascosti del Piemonte: il Forte di Fenestrelle e la Sacra di San Michele

270.00

17 – 18 ottobre 2020

Descrizione

Due giorni alla scoperta dei posti più suggestivi del Piemonte, l’antico Forte di Fenestrelle la più imponente fortificazione alpina ancora visitabile e l’abbazia di San Michele, famosa per aver
ispirato il genio di Umberto Eco per la scrittura del best-seller mondiale “Il nome della rosa”.

Durante il programma avremo poi la possibilità di visitare l’elegante cittadina di Pinerolo.

 

 

Descrizione del Viaggio

1° GIORNO – Sabato 17 ottobre Savignano sul Rubicone – Avigliana (km 450)

Ore 5.30 ritrovo dei signori partecipanti presso il Centro Sociale Baiardi in Via Moroni, 39 a Savignano s/r zona
Cesare e partenza per Avigliana (km 450) con arrivo previsto per pranzo in ristorante riservato. Al termine del pranzo ore 15:00 circa partenza per la Sacra di San Michele (10 km) monumento simbolo della regione Piemonte. Ingresso e visita guidata. Finita la visita ore 18 circa partenza per Rivoli (28 km). Sistemazione in albergo.

Cena e pernottamento.

“La Sacra di San Michele è un’antichissima abbazia costruita tra il 983 e il 987 sulla cima del monte Pirchiriano, a 40 km da Torino. Riconosciuto monumento simbolo della Regione Piemonte e anche il luogo che ha ispirato lo scrittore Umberto Eco per il best-seller Il nome della Rosa. Dall’alto dei suoi torrioni si possono ammirare il capoluogo piemontese e un panorama mozzafiato della Val di Susa. All’interno della Chiesa principale della Sacra, risalente al XII secolo, sono sepolti membri della famiglia reale di Casa Savoia. Dedicata al culto dell’Arcangelo Michele, difensore della fede e popolo cristiano, la Sacra di San Michele s’inserisce all’interno di una via di pellegrinaggio lunga oltre 2000km che va da Mont Saint-Michel, in Francia, a Monte Sant’Angelo, in Puglia.”

2° GIORNO – Domenica 18 ottobre Rivoli – Fenestrelle – Pinerolo – Savignano

Alle ore 8:00 partenza per Fenestrelle (71 km). Ore 9:00 visita guidata del Forte di Fenestrelle (primo settore) la più imponente fortificazione alpina d’ Europa seconda nel mondo solo alla Muraglia Cinese. Finita la visita ore 11 circa partenza per Pinerolo (35km) Visita guidata di Pinerolo e al termine pranzo in ristorante riservato. Ore 15:00 partenza per Savignano con arrivo previsto per le ore 21/21.30

“Il Forte di Fenestrelle fece il suo ingresso sul palcoscenico della Storia nell’autunno del 1727, quando l’ingegner Ignazio Bertola, su richiesta del re Vittorio Amedeo II, presentò il progetto di un’opera che aveva del fantastico: una grande muraglia, costellata da più opere fortificatorie, posta a sbarramento della valle del Chisone contro le invasioni straniere. La sua architettura ha dell’incredibile: si sviluppa sul crinale della montagna per una lunghezza di oltre 3 chilometri, con una superficie complessiva è di 1.350.000 metri quadrati e un dislivello tra il primo e l’ultimo corpo di fabbrica di circa 600 metri. Osservandolo nel suo insieme ci si trova di fronte ad un’opera fuori da ogni canone, se riferito alle precedenti tecniche di difesa fortificatoria, per le sue gigantesche dimensioni e l’articolazione dei suoi fabbricati.”

Dettaglio Quote

QUOTA DI PARTECIPAZIONE (minimo 30 partecipanti): € 270
QUOTA DI PARTECIPAZIONE (minimo 40 partecipanti): € 255

Comprende

  • Viaggio in Bus GT a/r;
  • servizio di mezza pensione in hotel: cena, pernottamento e prima colazione in hotel a
    Rivoli;
  • pranzi di sabato e domenica in ristorante riservato;
  • ingresso alla Sacra di San Michele (10 Euro);
  • ingresso e visita guidata del Forte di Fenestrelle (primo settore 5 Euro);
  • visite guidate come da programma;
  • servizio guida sabato e domenica, auricolari
  • assicurazione Medico-Bagaglio

Non Comprende

  • tassa di soggiorno da pagare direttamente in hotel;
  • assicurazione annullamento viaggio da richiedere al momento dell’iscrizione €15;
  • mance, extra e tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I segreti nascosti del Piemonte: il Forte di Fenestrelle e la Sacra di San Michele”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *